News

I giovani romani vincono con le idee di impresa e con il franchising
21/05/2011
RomExpo  Franchising

Il 64% dei giovani romani guarda al futuro con ottimismo


Giovani come risorsa per il sistema del franchising ed impresa. Questa la tendenza che ha dominato i dibattiti del RomExpo Franchising.

Nell’ambito della manifestazione è stato bandito il concorso ‘Vinci con il franchising’ che ha messo in palio 10.000 euro alla migliore idea di impresa. L’idea vincitrice è una proposta di cook sharing, presentata da Maria Simonetta Sciandivasci. Il contest ha riscosso notevole successo, a riprova del forte e radicato desiderio di fare impresa dei giovani romani.

I 100 finalisti per la maggior parte risiedono nel Lazio, hanno tra i 18 ed i 37 anni ed il 67% viene da forme di precariato, come anche la vincitrice. Il contesto economico della Capitale sembra, però, essere ostile ai giovani. Il tasso di disoccupazione giovanile è aumentato ancora rispetto allo scorso anno, superando il 30%, al di sopra della media nazionale che si attesta al 27,8%. Tra le principali paure denunciate dai giovani che vogliono fare impresa c’è il timore di non riuscire ad aver accesso al credito e il rischio di rimanere bloccato dal sistema burocratico.

Nonostante i numeri, il 64% degli intervistati dichiara di essere ottimista riguardo al proprio futuro lavorativo, una percentuale che stupisce, soprattutto se confrontata con quella degli anni precedenti.

Questa mattina al RomExpo Franchising sì è continuato a parlare di giovani e impresa nell’ambito del workshop “Franchising come risorsa per i giovani imprenditori”, durante il quale sono state illustrate non solo le opportunità che questo settore offre ai giovani, ma anche il valore aggiunto che questi ultimi hanno da offrire.

All’incontro era presente anche il professor Paolo Grassi, docente di diritto europeo all’Università di Teramo e titolare della catena di studi legali Grassi, che ha illustrato un esempio di successo del binomio franchising – giovani. “Il franchising appartiene ai giovani - ha dichiarato il professore – bisogna dare loro fiducia, credere nelle loro capacità.” Il franchising degli uffici legali del prof. Grassi è partito proprio da questa fiducia. “Ogni anno accolgo nel mio studio romano alcuni studenti per il praticantato. Una volta terminato, il periodo, alcuni restano nel mio ufficio, altri tornano nelle loro città. Una volta lì, offro loro la possibilità di usare la mia insegna, e con essa, la mia reputazione, o di inserire all’interno di un ufficio che portasse il loro nome una sede dislocata dell’Ufficio legale Grassi.”

Il sistema del franchising minimizza i rischi di impresa, ma non li annulla del tutto. Prima di decidere di intraprendere questo percorso è importante approcciarsi bene nei confronti del mercato e maturare una conoscenza approfondita del franchisor.

 

area riservata
I marchi del REF 2011
Get Adobe Flash player
Iscriviti alla nostra newsletter
Email
Conferma email
Partner
Franchising City
Seguici su
Con il patrocinio
Presidenza del consiglio dei ministri Ministero dello Sviluppo Economico
Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali  
In collaborazione con

Regione Lazio


Sviluppo Lazio
Promotori

Federazione Italiana Franchising Confesercenti
Organizzazione

Merlo agenzia di eventi